Rosàceo – Primitivo di Manduria DOC

11,90

ROSÀCEO – PRIMITIVO DI MANDURIA
Denominazione di Origine Controllata

Descrizione

ROSÀCEO
PRIMITIVO DI MANDURIA

Denominazione di Origine Controllata

UVE IMPIEGATE: Primitivo Dop di Manduria 100%.

ZONA DI PRODUZIONE: Nord – Ovest del Salento.

TIPOLOGIA DEL TERRENO: Medio impasto

profondo di natura calcareo-argilloso.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Alberello

pugliese con 4.500 piante per ha.

VENDEMMIA: Manuale, dal 5 al 20 Settembre.

RESA IN UVA PER ha: 60 – 70 q.

VINIFICAZIONE: Il mosto rimane in

macerazione con le bucce per 7 – 8 giorni. La

macerazione e i rimontaggi vengono eseguiti quindi

sino a che il residuo zuccherino del mosto sia

compreso tra i 15 – 30 gr/lt.

La temperatura di fermentazione viene così mantenuta tra i 28 – 30° C.

AFFINAMENTO: Dopo la fermentazione

malolattica il vino sosta dunque in barriques per 3

mesi. In secondo  luogo riceve un affinamento in bottiglia

di minimo 3 mesi.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Rosàceo Primitivo di Manduria:

il colore si presenta rosso rubino intenso con delicata unghia granata.

I profumi sono dunque ampi e complessi,

caratteristici; sentori floreali e fruttati.

Mentre il gusto risulta pieno, armonico

moderatamente tannico, tendente con

l’invecchiamento al vellutato.

ABBINAMENTO GASTRONOMICO: Rosàceo Primitivo di Manduria si

accompagna molto bene anzitutto con paste al forno,

sughi di carne saporiti. Per quanto riguarda i secondi invece è ideale con arrosti,

selvaggina, e anche con formaggi molto stagionati.

Servire alla temperatura di 18° – 20° C.

DESCRIZIONE: Vino ricco di prelibati requisiti, prodotto da uve mature e selezionate di primitivo in purezza e affinato per breve tempo in barriques di legno.

Infine

Scopri qui tutta la linea dei vini Mogavero

Condividi su Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Informazioni aggiuntive

Peso 1360 g